martedì 15 aprile 2014

Chain - Orecchini in argento 925

Grande è il timore di sbagliare e rovinare tutto quando ho in mano un metallo prezioso come l'argento, ma la curiosità di provare, di sperimentare nuove tecniche e nuove lavorazioni è decisamente più forte. E allora procedo lentamente, mi fermo a riflettere e respiro forte prima di andare avanti con il lavoro, prima di vedere realizzato quel disegno o quella forma fissa nella mia mente.


E la mia mente ultimamente produce forme libere, irregolari, che non seguono sagome pure e prestabilite e questo un po' mi sorprende e un po' mi piace, perché per una fanatica della forma perfetta come me è difficile accettare qualcosa che esca dai soliti, rigidi schemi. Così, questi orecchini mi piace considerarli una piccola conquista personale.


Interamente realizzati a mano in argento 925, il mio metallo per eccellenza, e ametista e fluorite, due pietre che adoro particolarmente. Sia le monachelle che i chiodini con finale a pallina sono realizzati a mano e qui potete trovare il tutorial dove spiego come farli da soli.





{Sono poco soddisfatta delle foto, ci sono ombre e riflessi sull'argento che non sono riuscita ad evitare, ma a quanto pare il tempo questa settimana non sarà clemente, sicché sono costretta ad accontentarmi di queste e sperare in foto migliori con il prossimo sole.}

mercoledì 9 aprile 2014

Girocollo in rame e ametista

Ho trascorso il week end a pulire e ordinare il mio banco da lavoro e gli spazi tutti intorno. Ho raccolto, selezionato e scartato pezzi di rame e aspirato quintali di  fastidiosa limatura nascosta in ogni dove. Il tempo di sedermi, riprendere in mano il seghetto da traforo e le lime, terminare un pezzo iniziato diverse settimane fa (sigh!) e la limatura e il disordine erano di nuovo lì. O_o Sconcertante verità! 


Quello che c'è di bello, appunto, è che finalmente riesco a mostrarvi questa collana. Ho acquistato delle pietre singole e irregolari, a volte, di difficile collocazione, ma bellissime e tutte diverse tra loro, forme che stimolano la fantasia e suggeriscono ciondoli per me insoliti. E' proprio studiando la forma di questa ametista che ho deciso come sarebbe stato il ciondolo.


Le linee imperfette e gli angoli arrotondati del rame rispecchiano la sagoma della pietra, che protagonista, risalta nell'intera composizione. Il girocollo semi rigido è interamente realizzato a mano forgiando fili di rame di spessore consistente. Un lavoro pulito e lineare, di quelli che piacciono a me, da indossare in primavera a collo scoperto (finalmente!).

Come sempre, per info e qualche foto in più, vi rimando nel mio negozio su Artesanum.



martedì 1 aprile 2014

Quattro anni di Fascinationstreet

Quest'anno l'ho proprio dimenticato, ma questo blog il 24 febbraio è entrato nel suo quinto anno di vita. Ogni volta che penso a com'è nato e con quanto timore e perplessità scrivevo i primi post, rimango felicemente meravigliata, per quanta strada ha fatto, per com'è cresciuto e per come sono cresciuta io assieme a lui.


Festeggio con loro, gli ultimi orecchini realizzati nel 2013, gocce di rame imbutite a mano e gocce di quarzo giallo sfaccettate, un colore solare che mette allegria. Presto saranno anche loro su Artesanum.


martedì 18 marzo 2014

Rame e labradorite incastonata

A volte, costretta da altri impegni, trascorro giorni e settimana senza poter lavorare e prendere in mano metalli e attrezzi. Non resisto molto tempo senza poter dare sfogo alla mia voglia/bisogno di fare e, gli ultimi giorni, prima di tornare finalmente a produrre, sono una vera sofferenza, tanto che mi capita di fantasticare con la mente a cosa vorrei produrre e, spesso, anche di sognare di saldare anelli o essere al banco a lavorare a traforo (giuro che è successo). Altre volte, invece, questi lunghi periodi di astinenza forzata, si intervallano a pause mooolto brevi che, mi concedo per evitare di impazzire del tutto, e che spesso si rivelano mooolto proficue.


Diversi mesi fa ho acquistato alcuni cabochon in pietre dure da incastonare, non so quante volte sono stata ad ammirarli e fantasticarci su, poi il momento e il coraggio giusto per provarci e...


...meraviglia! Un nuovo piccolo traguardo da autodidatta conquistato. Il primo castone, saldato e realizzato interamente a mano, in rame e una labradorite dalle cangianti e meravigliose sfumature e la texture a donare movimento al metallo.


Un ciondolo da indossare su di una lunga catenina o con un cordino di cuoio, semplice e versatile. Presto lo troverete nel mio shop su Artesanum.



 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...