lunedì 18 aprile 2011

Fotografare gioielli, come fare?!

Prendendo spunto dall'ultima iniziativa propostaci da Artesanum sulle nostre tecniche fotografiche, ho pensato di riportarvi la mia. Non ho le conoscenze e l'esperienza sufficienti per proporvi un tutorial ma mi piacerebbe poter creare un confronto con voi che mi seguite, conoscere le vostre tecniche e magari scambiarci consigli!

Sono convinta che una bella foto, ben fatta e curata, che valorizzi le nostre creazioni, sia molto importante se si decide di pubblicare e vendere sul web... e quando ho aperto il blog, un anno fa, ho deciso che oltre alle creazioni avrei cercato di curare anche le foto, tentando di realizzarne di discrete. Un pò ascoltando consigli, un pò imparando dai miei sbagli ho trovato un mio modo di procedere, magari non troppo esatto, ma a volte efficace!^_^

Innanzitutto preferisco fotografare con la luce naturale, posizionandomi vicino ad una finestra oppure all’aperto in una zona d’ombra facendo attenzione che il sole non colpisca direttamente l’oggetto. Preparo lo sfondo, solitamente bianco, e la creazione da fotografare posizionandola in modo chiaro e ordinato. Utilizzo lo sfondo bianco perchè mi rimane più facile da modificare, ma amo anche gli sfondi colorati e personalizzati.

Imposto la macchinetta in modalità macro, se devo fotografare un oggetto da molto vicino e metterlo ben a fuoco, e deseleziono il flash, che andrebbe solo ad abbagliare la foto, importante per me che mi trovo a dover fotografare gioielli in lamina di rame che riflettono. A questo proposito ho iniziato ad utilizzare un cartoncino bianco che uso per schermare luci e ombre ed eliminare così riflessi sul metallo.
Realizzo vari scatti e da diverse angolazioni, cercando di cogliere le più interessanti per dare originalità alla foto.

Cerco di tenere la mano ben ferma quando fotografo, per evitare che le foto vengano mosse e sfocate. In questo ci si può aiutare con un cavalletto, o assumere una posizione comoda con il corpo e le braccia, appoggiando i gomiti su di una superficie stabile e tenendo la digitale con entrambe le mani.

Una volta terminato riporto le foto sul pc e proseguo facendo una selezione. Scelgo le foto in cui l’oggetto è più nitido e meglio messo a fuoco, e i colori fedeli al reale. Essendo una principiante in fotografia, il ritocco è sempre necessario per ottenere dei risultati accettabili. Mi limito ad aumentare la luminosità e a migliorare il bilanciamento del bianco con un programma di grafica, Picasa, Photoshop o programmi Windows, ma ce ne sono di gratuti on line molto facili da utilizzare, come Picnik o Pixlr.

A volte mi capita di dover fotografare in casa e di sera, cosa che non preferisco assolutamente. In quel caso utilizzo una light box artigianale, realizzata con materiale di recupero, rivestita di carta bianca, e 3 lampadine a luce fredda posizionate sui lati e dall’alto, in modo che la luce arrivi da ogni direzione e l’oggetto sia uniformemente illuminato. Anche qui modalità Macro e Flash deselezionato. A proposito di Light box qui potete vedere un esempio artigianale realizzato da Erika, mentre qui Rosi ci spiega in modo dettagliato come utilizzarla al meglio!


A mio avviso bisogna avere tanta pazienza e perderci un pò di tempo quando si è alle prime armi... e sperimentare tanto! Io però ora credo di impiegare più tempo a fare foto che a realizzare bijoux ^_^ e questo spiega tutto!

Voi, invece, cosa fate per avere belle foto da pubblicare sui vostri blog?!

24 commenti:

Simo ha detto...

dei suggerimenti molto utili e precisi, cercherò di ricordarmeli per le mie foto da principiante
buona settimana

Perline e bottoni ha detto...

Hai perfettamente ragione: una foto può fare la differenza. Ma sembra che tu abbia solo da insegnare: le tue foto sono perfette! Splendida settimana.

Magike Mani ha detto...

si, sono d'accordo la foto valorizza al massimo i nostri bijoux...sono anch'io una principiante e cerco di imparare leggendo tutorial o consigli come i tuoi...c'è sempre un particolare che non avevamo ancora colto, più o meno ci siamo, solo che ho abbandonato la light box perchè per fotografare collane ce ne vorrebbe una grande grande con delle luci un po' potenti. Ho trovato un angolino in casa dove ho una lampada alogena che fa una luce potentissima diretta verso il soffitto e giocando poi con la luminosità con piknic riesco a ricavarne delle foto discretamente carine. Le tue mi piacciono moltissimo...è vero a volte ci vuole più tempo a fare le foto che i bijoux:)
ciao e buona giornata
Grazia

Colores ha detto...

bel post! per fotografare orecchini hai provato ad appenderli ad un bel bicchiere oppure un vaso per fiori? originale e anche diverso! fammi sapere!Io quando ho fotografato i miei orecchini per il blog l´ho fatto cosí!

Preziosi Bijoux ha detto...

Ciao Barbara, ti ringrazio per il link cara... Allora, tanto per cominciare, devo dire che le prime foto che facevo erano un orrore, poi ho chiesto a te e ad un'altra bloggher creativa, che ora latita un pochino. Partendo dai vostri suggerimenti e da altri spunti letti sul web, devo dire che sono migliorata rendendo le foto presentabili e guardabili. Mi sono anche resa conto che per quanto bella sia una creazione, se la foto fa schifo, non la si guarda nemmeno. Ti do ragione su una cosa, usare la Light box non è così facile come sembra. Per le foto in esterna faccio come te in pratica, su un davanzale all'ombra, fondo bianco e via di scatto selvaggio....

alberto ha detto...

Ciao Barbara
post interessante, a volte non ci si rende conto di quanto possano bastare piccole semplici regole per trasformare una foto qualunque in una buona foto, anche senza avere grandi attrezzature. Io per fotografare i miei lavori, mi sono costruito un light box artigianale con fogli di polistirolo di recupero 50x50 cm, ho costruito un cubo con un lato aperto per la macchina e uno al quale ho applicato un pezzo di stoffa abbastanza trasparente. Poi sul lato della stoffa mi sono fatto prestare un faro alogeno da 350W, risultato la stoffa filtra la luce e il polistirolo la riflette all'interno del box, così otteno una luce abbastanza diffusa da eliminare quasi completamente le ombre. Poi per quanto riguarda la macchina (che non è reflex) faccio una pre misurazione della luce usando un cartoncino bianco, iso al minimo, modalità macro, diaframma più chiuso possibile, cavalletto e autoscatto. In post produzione uso solo un pochino di maschera di contrasto per migliorare i dettagli.
I risultati per ora mi soddisfano…
Ciao Alberto

Helena ha detto...

Ho fatto anch'io tempo fa un mini tutorial spiegando più che altro ciò che faccio io, neanch'io sono un'esperta in foto, ma di sicuro i passaggi importanti che ho messo sono gli stessi che hai scritto tu, purtroppo una light box non ce l'ho perchè non saprei dove metterla e servono comunque delle buone luci fredde che non ho, per adesso aspetto le giornate di sole e fotografo quello che posso!! Ed è molto importante anche imparare a modificare le foto, sia per renderle leggere quando si caricano su blog o siti di vendita sia per rendere il tutto più luminoso e nitido, uso anche la regolazione dei colori che già migliora di molto la luminosità senza intervenire sulle luci! Ah, un'altra cosa è la regolazione del bianco nella digitale, la metto sempre al massimo del bianco perchè mi risparmia un po' di modifiche alla foto! E poi non bastano mai per me tutorial per le foto, vedo ancora troppe foto nei siti di vendita on line buie e poco nitide, ci vuole tanto impegno ma una bella foto è il miglior biglietto da visita!! ciao ciao!!

Sofia ha detto...

Tasto dolente.... nonostante i tanti suggerimenti e le prove non riesco a fare foto decenti. Forse la mia macchina non è potentissima, forse io non ho mano, ma inevitabilmente lo sfondo bianco diventa grigio o giallognolo, una tristezza!

kilara ha detto...

Fotografare le nostre creazioni è un lavoro impegnativo quasi quanto farle!!io uno più o meno i tuoi stessi accorgimenti,però non ho ancora trovato un buon metodo per fotografare gli oggetti scuri.Però forse col la light box potrei risolvere,chissà se un giorno avrò voglia di costruirmela!Intanto grazie per i link,ciao!!

FascinationStreet ha detto...

Grazie ragazzi per i complimenti e i vostri contributi, sono davvero preziosi!^_^
@Colores: ti ringrazio, ci proverò sicuramente ad utilizzare un bel vaso di fiori per fotografare gli orecchini...te fai delle foto meravigliose che lasciano a bocca aperta!^_^
@Erika: hai ragione la creazione può essere bellissima ma se la foto non rende l'oggetto perde tantissimo...
@Alberto:ti ringrazio per i tuoi consigli, a livello tecnico ci capisco davvero poco ma cercherò di fare alcune prove ed impostare Iso e diaframma manualmente, grazie mille. I tuoi risultati sono fantastici!

FascinationStreet ha detto...

@Helena: Credo di essermelo perso il tuo post, verrò a leggerlo!^_^ per le luci io mi sono munita di lampadine a luce fredda, non so se tiricordi le vecchie lampadine con il vetro blu, sono fuori commercio ma qualcuno le ha ancora!
@Sofia:anche a me lo sfondo mi diventa grigio a volte ma riesco a eliminarlo con i programmi di grafica bilanciando il bianco.;)prova!

4girls ha detto...

Grazie per il tuo dolce commento, abbiamo deciso di diventare tue follower, spero che tu ricambi:)
E continuo a dirti viva la tua creatività, continua cosi cara!
A presto:)

http://todayilook.blogspot.com

alberto ha detto...

Ciao Barbara
Grazie mille per i complimenti… in realtà non volevo dare consigli :))) ma solo condividere come faccio le foto… anche perché le tue mi piacciono molto e non solo le foto…
A presto Alberto :)

ely ha detto...

Io di foto ne capisco poco o niente, ma dopo poco che avevo aperto il blog mi sono resa conto che le foto sono il punto principale per mostrare le nostre creazioni, so che adesso ti farò sorridere, ma io ho trovato un punto perfeto per fotografare le collane ed è il davanzale di marmo biaco della finestra, luce perfetta e naturale e sfondo bianco, poi uso moltissimo picnik ed ecco anche a me vengono foto passabili!!!! Ciao Elisa

verdeacqua ha detto...

che post interessante!noi siamo alle prime armi...e i tuoi consigli sono assolutamente preziosi. noi utilizziamo un fondo bianco, con pochi oggetti che possono valorizzare o richiamare i colori dei lavori. le foto sono fatte al chiuso, ma con luce naturale. A volte miglioriamo la resa finale modificando la luminosita' ma non alterando i colori.

cecilia ha detto...

anch'io ogni tanto ritocco il contrasto di luci.
salutoni e buona pasqua
cecilia

Giovanna&Roberta ha detto...

Eih ma che post ricco di consigli da seguire!
Indovina? Finalmente è pronto il nostro primo GIVEAWAY!
In palio un set di colorati e romantici accessori crochet hair-style! Vieni a dare uno sguardo, potresti essere la fortunata vincitrice!
http://cromanticamente.blogspot.com/2011/04/giveaway-lets-dress-up-your-hair.html

Pia ha detto...

Mi trovo perfettamente in sintonia con le tue scelte e molti dei tuoi procedimenti li seguo anch'io. Sono anche d'accordo sul fatto che le foto sono importantissime e credo che l'idea di aprire un blog sia molto legata alla passione anche per la fotografia. Appena mi sarà possibile vorrei procurarmi un bel programma di foto ritocco, perchè il mio sogno è quello di togliere completamente lo sfondo e di giocarci sopra a seconda del momento. Sono dell'idea, però, che non bisogna esagerare, perchè anche la spontaneità ha il suo fascino. Anche per me il momento delle foto è molto lungo e impegnativo e poi, da quando ho scoperto che devo rimpicciolirle molto per non occupare troppo spazio sul blog, vedo che alla fine perdono molto in luminosità e chiarezza. Ancora non ho capito se è possibile pubblicare foto decenti e piccole!!!

Valentina ha detto...

eccomi sono passata!! =D che belle le tue creazioni!!! anchio fotografo con luce naturale!!! e odio fotografare di sera :/ che bel post che hai scritto!! complimenti!!! baci!

Francesca-Kinà ha detto...

Che bel post Barbara, io sono consapevole che le foto siano importantissime, ma le mie sono pietose!! Forse è solo colpa del fatto che non ho pazienza, tempo e competenze in materia...ma pian piano con l'esperienza, migliorerò anch'io(spero)...Un bacio bella mia e buona Pasqua! Kinà

P.s. le tue foto a me piacciono tantissimo, le trovo molto professional!

Alessia ha detto...

Che dolori le foto!! Ma non le tue che sono davvero belle! In giro si vedono certi orrori... non smetterò mai di dirlo quanto è importante presentasi bene, e la foto, dato che tutto quello che facciamo viaggia su uno schermo, è la migliore cosa che possiamo imparare a fare (insieme ad un uso corretto della nostra lingua.. anche qui si leggono cose inenarrabili...). Io faccio praticamente tutto quello che dici tu, molto rimane comunque da fare in fase di editing, che è un momento che mi piace molto perchè posso vedere l'oggetto che ho creato da angolazioni nuove, in ogni particolare, e spesso colgo dei difetti oppure mi piace più di prima! Come dico sempre imparare a conoscere la propria macchina è fondamentale, non servono macchine potenti per fare le foto da mettere in rete, che tanto andranno ridotte di dimensioni e compresse, ma pochi fondamentali, oltre a tanto allenamento!

la petite deco ha detto...

auguri dunque

butterflyangel ha detto...

ottimo post cara, io sperimento sempre..ma ancora sono in alto mare! devo impegnarmi di più! :D

Giorgia ha detto...

....io ho fotografato molto spesso i miei oggetti sulla tavoletta del water, l'unico sfondo bianco che trovavo guardandomi intorno... :D
decisamente meglio il cartoncino sotto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...