venerdì 3 dicembre 2010

Orecchini Ottone Anticato


         Sono in piena fase di sperimentazione. Quello che faccio non mi basta mai, ho fretta di imparare.
Anticatura e ossidazione, lamina e nuovi strumenti tra le mani, non so da dove incominicare, ho bisogno di fare un pò di ordine e di andare con ordine. Ordine mentale si, le idee sono talmente tante che la metà almeno me le perdo per strada, e forse sarebbe quasi ora di iniziarsele ad appuntare. Insomma devo procedere con calma per non dimenticare nulla. Anche un pò di ordine fisico, però, non guasterebbe. Ho materiale ovunque e ai miei tre coinquilini ^_^ (mamma-papà-gatta) gioverebbe poter usufruire un pò dello spazio nella stanza. Soprattutto la pelosetta (ve la presenterò), sono sicura che sarebbe contenta di stiracchiarsi un pò sul letto, la vedo che si aggira nei paraggi e allungare il collo all'insù, attirata forse dai fili di perle e dal caldo feltro poggiati sul letto.
Dicevo, fase sperimentale. Ho anticato l'ottone, viene fuori una patina verde molto scura. Ho s-patinato l'ottone appena anticato...???(perplessità?!^_^)... Ho Semi spatinato l'ottone anticato con della lana d'acciaio* producendo un contrasto di colori molto interessante. Qui sotto si vede bene!




*La lana d'acciaio si utilizza per la lisciatura di mobili, per stendere la cera nei lavori di restauro o per levigare e lucidare il metallo, ma c'è anche chi la usa per lucidare i pavimenti in marmo. Il suo impiego varia a seconda della gradazione di finezza . Le più spesse vengono utilizzate per i lavori più grossolani, mano a mano che si scende e la grana diventa più fine può essere impiegata per i lavori di finitura. All'apparenza è un materiale innocuo e facile da utilizzare, ma è importante sapere che la lana d'acciaio, anche quando bagnata, è altamente infiammabile. Inoltre quando utilizzata produce una polverina metallica e suppongo sia pericolosa per la saluta se inalata. Nella mia ricerca sul web, riguardo questo prodotto, però, non ho trovato molte indicazioni sulle precauzioni da prendere quando la si utilizza. Personalmente seguo i consigli dello sposo e quando la utilizzo indosso una mascherina e cerco di lavorare poggiando il metallo da lucidare su di una calamita in modo che la polverina metallica venga attratta da essa. Sicuramente ci sono altre informazioni da sapere, ma queste sono le uniche cose che sono riuscita a trovare. Se avete qualche informazione in più , anche sul suo utilizzo, o volete correggere le mie imprecisioni, fate pure.^_^ Mi piacerebbe conoscere meglio gli "strumenti da lavoro"!


Siouxsie & The Banshees - Israel -

24 commenti:

Perline e bottoni ha detto...

Le tue sperimentazioni danno buoni frutti. L'uso della calamita poi è proprio una genialata.

CriCri ha detto...

Ciao cara,
com'è bello sentirti così elettrizzata per il tuo lavoro.. mi mette felicità sentirti soddisfatta per i tuoi nuovi esperimenti che devo dire essere grandiosi!!
Mi piace quando abbini i metalli alla morbida lana, è come vedere due mondi separati che si uniscono.
Un mondo freddo, duro, maschile che conosce quello morbido, gentile del feltro... poi i tuoi abbinamenti di colore.. sempre azzeccatissimi.
Buon w.e. CriCri

bilibina ha detto...

Molto belli e poi, quante cose stai imparando..btavissima!
Non vedo l'ora di conoscere la tua pelosetta, ci fai vedere una sua foto?

Val_ ha detto...

Adoro questi esperimenti da piccolo chimico, anzi, nel tuo caso direi chimico vero e proprio!
Mi togli una curiosità? Come l'hai ottenuta quella patina verde? E' meravigliosa... e tu come sempre hai accostato i colori in modo meraviglioso!
:)
Valeria

Chiara C. ha detto...

Sono davvero belli! Ottima sperimentazione ;D

Chiara
http://sofficecomeunanuvola.blogspot.com/

Robs ha detto...

bello mi piacciono da morire gli esperimenti!! La lana d'acciaio non la conoscevo affatto ma... che meraviglia!!! Continua a sperimentare ma appunta tutto per non rischiare di perder nulla! ;)
Un abbracio,
Robs

Justine ha detto...

Hai una creatività contagiosa, un eleganza innata e ciò che fai non somiglia a nulla di ciò che vedo in giro!
Adoro!
ju

cinziacrea ha detto...

Perfetti!!!
Mi piace il modo di sperimentare che hai scelto.
Stai attenta xchè la lana d'acciaio è veramente tossica assai, oltre alla mascherina lavora in un luogo aperto, il consiglio sulla calamita è validissimo.
Complimenti di nuovo e buon fine settimana.
baciotto
Cinzia.

Love Potion Design ha detto...

Ciao Barbara! Bravissima! Una piccola aggiunta: in commercio ci sono varie grane di lana di acciaio. La più sottile e secondo me la più utile al nostro caso è la 0000 (4zeri).
Ciao.
Anto.

Pia ha detto...

Bello il colore! Sembra verde! E' possibile? Aspetto anch'io le foto della tua gatta! Ciaooo

FascinationStreet ha detto...

Grazieragazze, gentilissime come sempre!^_^
@Cinzia difatti mi sto trasferendo per alcune operazione nel, chiamiamolo, laboratorio (ma che freddooo!!) di mio padre...in casa certe cose è meglio non farle.
@Anto lo sposo si è munito anche di quella, lui la usa nella pulizia dei tasti di bassi e chitarre, è il mio spacciatore di materiali e strumenti assieme a mio padre ^_^ Per questi orecchini credo di aver utilizzato la 3 zeri, caspita quanta polvere fa però! grazie mille!

FascinationStreet ha detto...

Si,si Pia è verde piuttosto scuro. Non mancheranno le foto della micetta puoi starne certa ^_^ aspetto solo il momento giusto per fotografarla, è un terremoto e non sta mai ferma.
un bacio

elena fiore ha detto...

Sempre molto raffinati i tuoi bijoux!
Buon fine settimana, ciao!
elena°*°

brigitte ha detto...

direi esperimento riuscitissimo! 10 e lode ;)

Francesca-Kinà ha detto...

Sperimentare fa sempre sempre bene, il disordine serve ad avere tutto sott'occhio, il caos io lo trovo estremamente stimolante ai fini creativi!! I tuoi orecchini son davvero belli, mi piace un sacco la forma e poi l'anticatura e patinatura sono bellissime, danno un tocco in più, sono veramente particolari. Brava Barbara!! Sono curiosa di vedere cosa tirerai fuori!! Un abbraccione, buon weekend Kinà

momo ha detto...

Ciao Barbara!!! Felice di conoscerti. Fa sempre piacere incontrare un'abruzzese ;) Ti faccio i miei complimenti per le tue stupende creazioni, davvero bellissime!!!
Un bacione :*

mamanluisa ha detto...

grazie per essere passata dal mio blog, complimenti per le tue creazioni sono bellissime!

wonder perlina ha detto...

la lavorazione è per me un po' arzigogolata ma l'effetto degli orecchini è incantevole. b r a v i s s i m a !

muf-muf ha detto...

bravissima! mi piacciono davvero molto!!a presto!!Chiara

federica ha detto...

ohhh lo sai che mi piacciono proprio tantooo!!!!!!!!
compaesanuccia sei una bomba!
mi piace proprio tanto il tuo stile..brava tanto tanto!
spero di conoscerti presto!
smuakkkkkkkkkkkkkkkkkkkk
smuakkkkkkkkkkkkkkkkkkkk
fede :)

Samy ha detto...

Ciao!!!
come va ??
hai un premio da ritirare :)
Passa da qui :
http://leperledellaluna.iobloggo.com/

Buona serata,
Samy

Mab ha detto...

Ciao Barbara!Piacere di conoscerti mi eri proprio sfuggita! Complimenti per tutti i tuoi lavori, mi piacciono davvero tanto. A presto MARI;D

Michela ha detto...

GRAZIE MILLE PER ESSERE PASSATA PER IL MIO BLOG E COMPLIMENTI ANCHE A TE!!! MICHELA

Libby ha detto...

Ciao cara, su Libero ho un piccolo e poco seguito blog, in cui alcune amiche "di penna" mi hanno chiesto di postare nozioni base per cominciare a creare bijoux. Dopo i primi post di base, mi sono permessa di invitarle a visitare il tuo blog e i tuoi splendidi lavori.
Puoi trovare il post qui: http://blog.libero.it/libbicrea/view.php?nocache=1291968974
ciao e complimenti per gli orecchini.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...